• Foto

    www.flickr.com
    Digital PR's photos More of Digital PR's photos

Boiron: un altro caso di cattiva comunicazione in rete

Se durante le ferie avete letteralmente “staccato la spina” probabilmente vi siete persi l’ennesimo caso di cattiva gestione della comunicazione online. In breve l’accaduto.

Il 13 e il 27 luglio Samuele Riva, autore di Blogzero, uno dei blog italiani su scienza e dintorni, pubblica due post molto critici sull’omeopatia, citando anche il nome di un prodotto della Boiron, multinazionale francese.

Il 2 agosto Samuele rende noto che la filiale italiana della multinazionale francese gli ha inviato una lettera di diffida intimando la rimozione del post e il blocco dello spazio web su cui è ospitato il blog.

Inizia il tam tam di supporto in rete, similmente a quanto accaduto col caso Mosaico Arredamenti, che cattura l’attenzione dei grandi giornali e addirittura del prestigioso British Medical Journal.

Nei giorni scorsi la vicenda si è conclusa per il meglio: l’amministratore delegato di Boiron Italia Silvia Nencioni ha scritto all’autore “dicendosi dispiaciuta che il loro intervento sia stato vissuto come una minaccia alla libertà della rete, ammettendo l’errore e assicurando che Boiron non avrebbe proceduto per vie legali”

Singolare che la Boiron Italia, pur avendo un blog aziendale, abbia deciso di non dialogare con Samuele attraverso lo stesso, nè tanto meno di scrivere una sola riga sulla vicenda.

A quanti casi del genere dovremo ancora assistere, prima che le aziende imparino ad accettare il confronto anche con i più ferventi critici ?


One Response to “Boiron: un altro caso di cattiva comunicazione in rete”

  1. [...] Business and Blog [...]




Leave a Reply