• Foto

    www.flickr.com
    Digital PR's photos More of Digital PR's photos

Digital PR: bilancio e sfide per il 2009

Il 2008 è stato un anno intenso e produttivo per Digital PR. Le aziende di Roma si sono rivelate molto recettive verso i servizi di social media marketing e PR (anche a seguito del riuscito seminario di maggio). L’ufficio, ormai avviato, di Madrid ha continuato la sua costante espansione.

E’ cresciuto l’interesse verso i nostri servizi “core” ossia Vox Populi, per il monitoraggio dei social media, e le attività di “bridging”, di collegamento e confronto, tra azienda e opinion leader della rete.

L’esperienza più bella è stata l’organizzazione del RomeCamp2008, che per noi è stato un modo per ringraziare il popolo della rete, che “sopporta” :-) le nostre attività di comunicazione, offrendo un momento di aggregazione e scambio.

Le nubi previste nel 2009 potrebbero spingere le aziende ad iniziare ad investire con maggior convinzione nei social media, ma la pressione sui risultati renderà urgente la definizione di metriche condivise di misurazione del ritorno sugli investimenti.

Dunque la prima sfida che dovremmo affrontare sarà quella di far comprendere ai clienti che la misurazione di breve periodo non è un fine, ma a limite uno stimolo verso la costruzione di un rapporto trasparente e duraturo con i propri pubblici di riferimento.

La seconda sfida è quella di riuscire a contribuire ad ampliare la cultura della rete, la comprensione dei nuovi strumenti di comunicazione, le nuove dinamiche di aggregazione, attraverso la Digital PR Academy e le nostre pubblicazioni gratuite.

Alla base della sopravvivenza di un’agenzia come la nostra rimane la capacità di studiare i fenomeni, immergendosi nel flusso delle conversazioni, e di comprendere come offrire servizi nuovi che creino valore non solo per il cliente, ma necessariamente anche per i suoi interlocutori in rete. In tale ottica lo studio del fenomeno Facebook iniziato nel 2008 continuerà con l’Osservatorio e darà luogo ai primi esperimenti di coinvolgimento delle aziende.


One Response to “Digital PR: bilancio e sfide per il 2009”

  1. Sfide non da poco, eh! :)

    Dal mio piccolo osservatorio ho notato una cosa: molti, nel corso degli ultimi mesi, mi hanno contattato per capirne di più dei blog aziendali ed eventualmente sviluppare qualche progetto. Lo facevano perché spinti a saperne di più al termine della lettura della pagina appositamente creata in Problogging.

    La cosa più difficile è e rimane far comprendere i benefici di un progetto serio sui social media perché sono ancora troppi gli esempi (almeno in Italia) negativi, quelli mal riusciti, improvvisati. Penso che sia la sfida principe dell’anno che verrà. Il buon lavoro svolto da buone agenzie come la vostra (che si scontra con quello pessimo svolto da tante altre improvvisate) spero raccolga presto buoni frutti.

    Io ve lo auguro.
    Antonio Consoli




Leave a Reply